Durante  la  stagione invernale nei mesi che vanno da Dicembre a Marzo è possibile utilizzare il servizio di Ski bus che collega i vari paesi etnei con le fantastiche piste  da sci sull’Etna. ETNA NORD Piano Provenzana ETNA SUD  Rifugio Sapienza   Servizio navetta o taxi privato per le piste

SERVIZIO TAXI  DISPONIBILE TUTTI I MESI DELL’ANNO Da Catania Aeroporto a Zafferana Etnea (CT) Da Catania Aeroporto a Taormina (ME) Da Catania Aeroporto a ETNA SUD Rifugio Sapienza Da Zafferana Etnea a ETNA SUD Rifugio Sapienza Da Zafferana Etnea a ETNA NORD Piano Provenzana Da Zafferana Etnea alle Gole Dell’Alcantara

L’escursione LAVA TOUR viene organizzata in caso di eruzione in corso. Con questa ESCURSIONE utilizzando i nostri fuoristrada e le nostre guide specializzate avrete la possibilità di ammirare la LAVA da posizioni privilegiate e qualora sia possibile avvicinarsi alla colata lavica. Posti limitati con trasporto in jeep 4×4. In esclusiva

Partenza tutti i giorni da  Zafferana Etnea. Arrivo in alta quota e visita, con l’ausilio di una guida esperta ed in tutta sicurezza, i versanti più interessanti del Parco dell’Etna. Organizziamo un tour di mezza giornata per visitare le zone più importanti, attive e interessanti dell’ Etna. Partiamo dal tuo hotel

E’  possibile usufruire del servizio transfer con mezzi autorizzati NCC  per le seguenti località: SERVIZIO NCC DISPONIBILE TUTTI I MESI DELL’ANNO Da Catania Aeroporto a Zafferana Etnea (CT) Da Catania Aeroporto a Taormina (ME) Da Catania Aeroporto a ETNA SUD Rifugio Sapienza Da Zafferana Etnea a ETNA SUD Rifugio Sapienza

La loro formazione risale all’eruzione del 1892: questa ebbe inizio il 9 luglio con la formazione di una frattura radiale, e quindi di una bottoniera[1] di cinque crateri, fra quota 2025 e 1800 m, sul versante sud dei fianchi del vulcano[2]. Durò 173 giorni percorse circa 7 chilometri, fino a lambire i Monti

La formazione di tale depressione viene fatta risalire a 64.000 anni fa a causa del collasso dei centri eruttivi del Trifoglietto I e del Trifoglietto II, predecessori dell’Etna. Lo sprofondamento dei due crateri formò una caldera profonda 1 chilometro e larga 5 chilometri. Il cono vulcanico del monte Etna attuale si sarebbe formato

Ormai da diverse settimane l’attività eruttiva del monte Etna è entrata in una fase piuttosto persistente di tipo stromboliano, cioè caratterizzata da esplosioni di modesta intensità che prendono il nome dal tipo di attività che possiamo ritrovare nel vulcano di Stromboli (Eolie – Sicilia). Questo tipo di attività è alquanto

Zafferana Etnea sorge a 574 m. s.l.m., alle pendici orientali dell’Etna, il vulcano attivo più grande d’Europa. Si estende fino alla vetta sommitale del vulcano, includendo nel proprio territorio paesaggi di inestimabile bellezza naturalistica, dai fitti boschi alle distese di deserto lavico. È uno dei comuni del Parco regionale dell’Etna e nel suo territorio rientrano le tre grandi

L’eruzione dell’Etna del 2002 è durata dal 27 ottobre al 29 gennaio dell’anno seguente. Essa è nota soprattutto per il connesso Terremoto di Santa Venerina che recò molti danni al versante orientale del vulcano, in particolare al paese che gli ha dato il nome, Santa Venerina. Questa eruzione è stata denominata l’eruzione perfetta, ed è da